Crea sito

FLOP CHE PASSIONE

Tutti hanno un blog e, magari, lo sanno anche gestire e sono esperti di SEO e sanno pure cosa vuol dire SEO e scrivono frasi che hanno il ritmo e la struttura giusta per un blog e sicuramente sono più bravi di me che non sono blogger ma sono una splendida flopper ed è questo il motivo per il quale ho deciso di pubblicare un flop concedendomi anche il lusso di utilizzare un linguaggio inopportuno e di trasgredire ripetutamente le regole della blogger perché voglio perdere in pace e farmi quattro risate mentre io e la mia cana femmina andiamo a zampe all’aria per l’ennesima volta e gustarmi la meraviglia del te l’avevo detto io dalla crisi che tanto ci sta per tutti della disoccupazione della noia del perdere e ricominciare del floppare sempre del mia madre di sicuro non è uno struzzo e non mi devi leggere per forza tanto comunque io a scrivere mi son già divertita e floppo felice. Io volevo cadere non sono scivolata son caduta di proposito e non sei tu che mi hai licenziata son io che me ne sono andata e per essere superiore ti ho fatto credere che mi mandavi via e mi son fatta anche lasciare dall’uomo perchè volevo che mi lasciasse…mi piace scivolare vabbè? Mi piace sbagliare alla grande cadere senza troppi preamboli e perdere perdere sempre. Perdere tempo la memoria il fidanzato il lavoro gli amici la casa la macchina le chiavi di casa quando hai già perso la casa o anche prima e così le chiavi della macchina e la mamma e il papà e la borsetta e la linea ovvio e quel bracciale che amavo tanto e chissene perchè…perchè…perchè se perdi se cadi poi trovi poi ti alzi che se stai sempre in piedi t’annoi e non impari niente. Siamo in tanti così si cade meglio. Che dici? Yes, je so pazz e te lo ripeto se non mi vuoi leggere cambia canale tanto io me sto a divertì (come dicono a Roma!) Buonissimi flop a tutti!!!
KLIKKA su NEWS e ti ritroverai nel luogo magico in cui seguirai le avventure e disavventure della Floppartista e della cana alle prese con la vita e il condominio, la ricerca dello stipendio incantato e la lotta al bacillo infuriato, la felicità e le cadute, l’allergia stagionale e quella perenne, la guerra alla mosca e la mosca agguerrita, l’ epilazione momentanea e la musica gitana, la mensola caduta e la libreria mancata, la crepa sul muro e la muffa nel bagno, la bolletta scaduta e quella da scadere, il flebotomo e la zecca, i pappataci e gli spinaci, vita veg e vita pig o big, giro vita e giramenti, vissi d’arte e tengo fame, debiti e buchi neri, vele spiegate e velate pieghe …

Licenza Creative Commons
Quest’ opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported.

2 Comments

  • marina
    novembre 30, 2012 - 6:25 pm | Permalink

    come mi piace “voglio perdere in pace”…. e magari farmi quattro risate… brava!!!
    p.s. se non c’era withandwithin.com non ti avrei letto!

    • robertaguerrera
      novembre 30, 2012 - 7:03 pm | Permalink

      Rendo merito a withandwithin, che è stata una splendida scoperta! Grazie mille e continua a floppare serenamente: io continuerò a dare spunti!

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.